Animillo di Jacopo Fo

 

Il blog di Alcatraz

Tutto ciò che accade ad Alcatraz e dintorni...

L'ESTATE 2017 AD ALCATRAZ

on .

OFFERTA #PRENOTAPRIMA: sconto del 10% per chi prenota entro il 30 giugno!

Una vacanza naturalizzante arricchita da happening creativi multidisciplinari:

  • 12 - 19 agosto
  • 19 - 26 agosto
  • 26 agosto - 2 settembre

Tre settimane dedicate al benessere, al relax, al divertimento e al buon cibo. Lezioni di Tai Chi per iniziare la giornata, passeggiate, laboratori di pittura, musica e danze, incontri pomeridiani nella piscina coperta, riscaldata a 34°, dove ci si potrà regalare una lezione di watsu (un trattamento di riequilibrio psico-fisico che unisce i benefici di un’antica forma di massaggio curativo orientale con le virtù dell’acqua calda), divertimento e giochi nella piscina estiva e la sera, musica o spettacoli teatrali per concludere la giornata. 

Qui sulle colline umbre, tra bosco, sentieri, prati e piscine. L'alternativa genuina al villaggio organizzato!

Ogni giorno sarà possibile partecipare alle attività proposte scegliendo in piena libertà!

Yoga Demenziale con Jacopo
 

Cos'è questo Yoga Demenziale? CLICCA QUI per maggiori informazioni...

Lezioni di Tai Chi, massaggio Shiatsu ed Automassaggio con Angelo
 

CLICCA QUI per maggiori informazioni sui benefici del massaggio Shiatsu e QUI per i corsi di Tai Chi in programma ad Alcatraz

Rilassamento in piscina calda con Roberto
 

CLICCA QUI per maggiori informazioni sul Watsu e sul rilassamento in piscina calda

Arte zen e pittura libera
Passeggiate nel bosco con Antonella
  
Danze balcaniche e Danza del ventre con Vesna
Giocoleria con Andrea

...ed altro ancora!
Programma di una giornata tipo:

Ore 8:30-10:00 Colazione a buffet

Ore 10:00-11:00 Lezione di Tai Chi

Ore 11:00-13-00 Yoga Demenziale 

Ore 13:00-14:30 Pranzo a buffet

Ore 14:30-16:00 Watsu e rilassamento in piscina calda

Ore 17:00-18:00 Danze balcaniche

Ore 18:00-20:00 Passeggiata nel bosco

Ore 20:00-21:30 Cena a buffet

Ore 21:30 Spettacolo con Jacopo Fo o Mario Pirovano o musica in sala

Ad Alcatraz... una vacanza in un altro mondo.

In una vacanza standard scegli un posto dove andare a dormire e poi ti organizzi le giornate. Ad Alcatraz invece ogni giorno gli eventi ti vengono a cercare, te li trovi già lì. È una vacanza per pigri dinamici, perché non serve muoversi. Risparmi tempo e fatica e le giornate si allungano. Ma non è una cosa tipo villaggio vacanze, dove tutto è preconfezionato, premasticato. Se hai voglia di partecipare a un laboratorio creativo puoi realizzare veramente qualche cosa di completamente diverso. Puoi inventare e giocare sul serio a raccontare: non realizziamo eventi che poi restano lì nelle foto ricordo del telefonino, quel che costruiamo finisce sulla rete e porta in giro per il mondo la tua visione della vita. Facciamo arte vera, comunicazione d’assalto, rompiamo le regole, facciamo muovere la mente di chi ascolta.

Ma questa non è una vacanza stressante per super attivisti cronici. Siamo creativi pigri. Segui i tuoi tempi. Non c’è un programma rigido. Non ci sono obblighi. Siamo libertari.
E anche se hai deciso di non fare assolutamente niente la tua pigrizia viene valorizzata. È un fenomeno spontaneo. Le chiacchiere a bordo piscina, mangiare (divinamente) nel mezzo di una tavolata, fare quattro passi lungo il torrente (al fresco) ti mettono in contatto con persone particolari, che hanno scelto di inventarsela la vacanza e quindi (probabilmente) hanno anche qualche cosa di interessante da dirti.

La vita è l’arte dell’incontro e Alcatraz è un crocevia di percorsi che non sono banali e non puoi mai sapere chi ti sta seduto di fronte a fare colazione.
Un’immersione nel verde delle colline più selvagge e nell’aria pura di boschi a perdita d’occhio, scorci di natura incontaminata che ti massaggiano l’anima. Cibi biologici che ti rassettano le cellule ed esseri umani diversi da quelli che incontri al fast food.

Una gita su un altro pianeta, senza la scocciatura di dover prendere l’astronave per uscire dalla banalità.

La Libera Università di Alcatraz

Alcatraz non è un semplice agriturismo, è un'associazione culturale dove da 33 anni si incontrano artisti di ogni genere, ricercatori ecologisti, insegnanti di tecniche per il benessere psicofisico e comicoterapeuti. Tra la piscina, il ristorante biologico recensito da Slow Food e la natura hanno preso forma progetti di ogni tipo: spettacoli, album, video clip, flash mob, performance teatrali.

Non è il classico albergo ma con una ottantina di posti letto offre agli ospiti la possibilità di pernottare presso una delle numerose casette in pietra e bungalow disseminati sul fianco della collina. E' possibile inoltre affittare una piazzola per la tenda o fermarsi con il camper nei pressi della struttura centrale dove ci sono i servizi per i campeggiatori.

Immersa tra le colline Umbre, a metà strada tra Gubbio e Perugia, la Libera Università di Alcatraz propone da 33 anni corsi, work shop, seminari, settimane vacanza, un programma di attività studiato per le gite scolastiche, festival, attività ricreative e culturali.

Per conoscere dove siamo CLICCA QUI

Prezzi

Pacchetto settimanale con trattamento di pensione completa*

€ 637,00 a persona (senza attività)

€ 847,00 a persona (con tutte le attività)

Prezzi al giorno con trattamento di pensione completa*

€ 91,00 a persona (senza attività)

€ 121,00 a persona (con tutte le attività)

*dal trattamento della pensione completa sono escluse le bevande ai pasti ad eccezione dell'acqua filtrata in caraffa

N.B. E' previsto un supplemento di € 15,00 per il giorno di Ferragosto

OFFERTA "PRENOTA PRIMA": SCONTO DEL 10% PER CHI PRENOTA ENTRO IL 30 GIUGNO!

Per informazioni e prenotazioni puoi scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure telefonare allo 075/9229938-39-11. www.alcatraz.it

Vacanze estive e ferragosto ad Alcatraz

Richiedi info e disponibilità

   
   

Tutte le informazioni fornite saranno trattate nel rispetto delle disposizioni legislative e regolamentari vigenti in materia di protezione dei dati personali e in particolare in conformita' del Decreto Legislativo n.196 del 30 giugno 2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali"). Proseguendo si autorizza Alcatraz a trattare i dati sopra indicati ai sensi del DL 196/03.

agriturismo, agriturismi in umbria, viaggi, vacanze in umbria, ristorante biologico, piscine, vacanze, natura, benessere, relax

 

Primavera ad Alcatraz

on .

Quale miglior periodo per venirci a trovare se non questo?! Forse l'estate?! Chissà, dipende dai gusti... ma vi assicuriamo che in questi giorni c'è un profumo nell'aria e un'esplosione di colori che fa proprio bene agli occhi e al cuore! Ecco come si sta!

Dario Fo e Franca Rame: il mestiere del narratore

on .

Dario Fo e Franca Rame: il mestiere del narratore

Mostra a cura della Compagnia Teatrale Fo-Rame

Roma, Gallerie Nazionali di Arte Antica - Palazzo Barberini     
24 marzo - 25 giugno 2017
Inaugurazione: 23 marzo ore 18.00

Le Gallerie Nazionali di Arte Antica nella sede di Palazzo Barberini presentano dal 24 marzo al 25 giugno 2017 la mostra Dario Fo e Franca Rame: il mestiere del narratore, a cura della Compagnia Teatrale Fo-Rame, in collaborazione con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Un evento per ricordare due degli artisti più importanti a livello nazionale ed internazionale che hanno segnato oltre mezzo secolo di storia culturale e teatrale italiana.

Gli episodi salienti della loro vicenda artistica, l’attualità storico-politica dell’epoca e le loro opere teatrali sono raccontati con le parole dei due artisti attraverso i pannelli descrittivi  che accompagnano la lettura dell’esposizione. Gli studi e le ricerche storiche, lo sviluppo di disegni e dipinti, la correzione dei testi a seconda delle reazioni degli spettatori, l’uso degli artifici della commedia dell’arte, sono alcune delle risorse che partecipavano alla incessante ricerca della giusta miscela di arti che completasse e facesse arrivare nel modo più chiaro possibile il messaggio al pubblico.
Due vite che si raccontano, due persone che riescono a creare un intreccio straordinario di favola e narrazione che arriva al culmine con la messa in scena dei loro spettacoli.

La mostra ripercorre la storia di Dario Fo e Franca Rame in un percorso di opere, circa 150, in cui sono evidenziate le fasi fondamentali della loro vita. Disegni, tele, arazzi, copioni, foto, documenti, pupazzi, maschere, costumi e oggetti di scena vengono usati per raccontare la magia di usare il palcoscenico come mezzo per narrare una storia sempre con l’obiettivo di mettere nel racconto qualcosa che potesse scuotere il pubblico, capace di mandare in crisi le certezze, di mettere in forse le opinioni, di suscitare indignazione, di stimolare la riflessione e la partecipazione in chi guarda e ascolta.
L’utilizzo del palcoscenico non aveva il solo scopo di “fare una cosa bella e far ridere le persone in sala” perché, come spesso ha ricordato Dario Fo, la bellezza per la bellezza non gli interessava.

Dario Fo e Franca Rame sono stati due artisti che hanno sviluppato una tecnica di narrazione che mette insieme tutte le loro esperienze: la pittura, la scrittura, la musica e il teatro. Questa miscela di arti ha fatto nascere una modalità di esposizione che si basa sulla presentazione pittorico-figurativa, plastica e narrativa fuori da ogni convenzione.
La mostra è una sintesi dell’enorme mole di materiali – bozzetti, disegni, tele, maschere, manichini, costumi, oggetti di scena, innumerevoli documenti e foto – conservati negli anni grazie al minuzioso lavoro di Franca Rame, lavoro che ha dato luogo alla nascita dell’Archivio Fo Rame – MusAlab, che da un anno è ospitato nella sede di Verona dell’Archivio di Stato.
Grazie a tutti questi materiali è stato creato un percorso che può far immaginare il meraviglioso Mestiere del Narratore di cui Franca Rame e Dario Fo sono stati maestri per settant’anni.

UFFICIO STAMPA BARBERINI CORSINI GALLERIE NAZIONALI:

Ufficio stampa Maria Bonmassar
+39 335-490311; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

UFFICIO STAMPA COMPAGNIA TEATRALE FO RAME:

Mattea Fo
+39 345 6308663; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.dariofo.it | www.francarame.it | www.archivio.francarame.it

INFORMAZIONI:

www.barberinicorsini.org

MOSTRA: Dario Fo e Franca Rame: il mestiere del narratore
SEDE: Roma, Palazzo Barberini, via delle Quattro Fontane, 13
INAUGURAZIONE: giovedì 23 marzo, ore 18.00 – 21.00
APERTURA AL PUBBLICO: 24 marzo al 25 giugno 2017    
ORARI MOSTRA: martedì/domenica 10.00–18.00 (lunedì chiuso)
La mostra è visitabile acquistando il biglietto per il museo

BIGLIETTO BARBERINI CORSINI: Intero 10 € - Ridotto 5 €
Il biglietto è valido dal momento della timbratura per 10 giorni in entrambe le sedi del Museo: Palazzo Barberini e Galleria Corsini.

Informazioni: tel. 06-4824184 | email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Google Map - Dove Siamo

Libera Università di Alcatraz - Loc. Santa Cristina 53, 06020 Gubbio (PG) - p.i. 00729540542 - tel. 075.9229914 /38 /39 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviare messaggi pubblicitari mirati. Il sito utilizza anche cookie di terze parti a fini statistici. Se accedi a qualunque elemento sopra questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Per capire meglio l'uso che facciamo dei cookie leggi la nostra Politica di gestione Privacy..

Accetto i cookie di questo sito

EU Cookie Directive Plugin Information